Addio a Larry Tesler, inventore del copia e incolla

Il nome non dice nulla a molti utenti eppure non c’è persona al mondo che utilizzando un pc o un cellulare non conosca questa funzione. Croce e delizia di ogni utente, strumento che a molti ha accelerato i tempi e a tanti altri ha causato pessime figure, il copia e incolla nasce nei laboratori Xerox a Palo Alto in California negli anni settanta. Ma a proposito di Larry Tesle mi piace raccontarvi una storia che forse molti sanno.
Nel 1979 fu proprio lui a guidare Steve Jobs presso i laboratori Xerox in visita per vedere i prototipi delle prime interfacce utente, quelle che poi sarebbero diventate interfacce a finestre con uso del primo mouse. Sì, perché le interfacce ce che conosciamo sui Mac e su Windows non erano mica realizzati da un jobs o da un Gates di turno, esse erano “ispirate” a qualcosa di creativo cui Testler lavorava insieme alla gruppo di ricerca. Il Copia e incolla rimane una delle invenzioni più longeve e conosciute ma soprattutto quella che è rimasta praticamente invariata per 40 anni.
Dopo quella visita Tesler viene invitato a lavorare presso Apple, ci rimarrà per ben 17 anni a testimonianza delle idee innovative che Steve Jobs aveva captato e subito fatte proprie. Con Larry Tesler se ne va un pezzo di storia dell’informatica che forse pochi conoscono ma che mi piace raccontarvi.

Condividi:
Loading...