SoundTrap per produrre musica… anche per la didattica

SoundTrap è una piattaforma on line che serve per creare musica su un modello simile a Garage Band di Apple. Ciò che è però molto interessante è la vocazione cloud e collaborativa di soundTrap. La piattaforma open line cui si accede gratuitamente nella versione Educational consente di inserire diversi loop musicali ma anche di creare tracce musicali midi attraverso l’inserimento e la simulazione di diversi strumenti.

Ciò che si ha di fronte una volta aperta la piattaforma studio per il montaggio audio multitraccia che consente di fare molte cose. Una delle piàù immediate riguarda il mixaggio di diversi brani musicali loop e note musicali simulando diversi strumenti. Già da sola questa parte risulta essere interessante consentendo di usare una tastiera simulata a video che risulta anche molto interessante da usare attraverso la LIM.

Un aspetto interessante, dicevamo, è la logica collaborativa ovvero la possibilità di gestire tutto in cloud quindi di consentire ad altri la partecipazione allo stesso progetto. Ciò consente di creare un brano musicale con più strumenti e ogni studente si occupa del proprio. Per invitare altre persone è sufficiente inserire l’indirizzo email ed inviare l’invito. Chi lo riceve potrà direttamente accedere in piattaforma, se registrato, o registrarsi.

Le opportunità sono svariate e sicuramente questo articolo non le potrà elencare tutte ma proviamo a vederne alcune come è possibile vedere in questa schermata. Le tipologie di traccia da poter aggiungere ci suggeriscono la possibilità di montare anche voce non necessariamente musicale tipo ad esempio podcast, inserire loop musicali, inserire strumenti diversi con tracce già realizzate o da realizzare. E’ anche possibile inserire audio in formato mp3 caricato da PC.

L’editing spesso è molto complesso, dimostrazione del fatto che si può operare realizzando qualcosa che risponde anche a determinate esigenze di altro livello. Alla fine del lavoro è possibile produrre il file in formato mp3, condividerlo sulla stessa piattaforma, sui social o su YouTube. Ciò completa la possibilità operativa di creare un lavoro audio completo dall’editing in gruppo alla sua codifica finale e alla pubblicazione.

SoundTrap viene reso disponibile in diverse licenze, quella gratuita ha una limitazione sul numero di brani che si possono creare e sul numero di strumenti e loop. Man mano che si è disposti a spendere qualcosa che comunque rientra al di sotto dei 10 euro al mese, si può chiedere qualcosa in più in termini di ricchezza di contenuti. C’è da dire che per ragioni didattiche la versione free è più che sufficiente.

Eccovi il link alla piattaforma https://www.soundtrap.com/studio

 

 

Condividi:
Loading...